. . .

Mikael in ripresa: l’attaccante lavoro sodo in palestra

Mikael a lavoro mentre la Salernitana è impegnata in amichevole a Kitzbühel contro l’Hoffenheim (partita terminata 2-2). L’attaccante carioca sta forzando i tempi per riprende la sua forma fisica e farsi trovare pronto, poi chissà da dove arriverà la chiamata.

Mikael e Salernitana: è davvero finita?

mikael-salernitana
ph: Mikael Felipe

Se è davvero finita lo diranno i prossimi giorni, al massimo qualche settimana. La storia breve tra Mikael e il Cavalluccio però potrebbe non essere già sui titoli di coda. La Salernitana lo ha messo sul mercato qualche giorno dopo l’inizio del ritiro a seguito dello stato di sovrappeso col quale il brasiliano si era presentato al ritiro. Ora il calciatore sta lavorando sodo per recuperare la forma e, a giudicare dalla stories pubblicata sul suo profilo Instagram, la meta non è molto lontana.

Ma è dallo stesso entourage del calciatore che arriva la risposta che appare ormai definitiva, con l’agente Fabrizio Souza, che risponde al nostra domanda: “Credo che non ci siano margini per rientrare nel progetto della Salernitana”.

Ai granata serve un ariete, una prima punta, uno che sgomiti là davanti e De Sanctis sta girando l’Europa per soddisfare le necessità di Nicola. Al momento però la rosa dei papabili diventa sempre più striminzita. Bonazzoli tentenna, ma non è una prima punta; Brerenton Diaz sembra destinato al West Ham: gli Hammers sono gli unici ad aver messo i cosiddetti big money. In alternativa si segue Moffi, ma siamo ben lontani dal prospetto di cui ha bisogno questa Salernitana ha bisogno.

 

FONTE: SALERNOSPORT24

Previous post Erik Botheim: “Felice di essere qua”
Next post Salernitana, le prime parole di Sambia: “Felice di cominciare questa nuova sfida”