. . .

Salernitana, il primo cittadino Napoli: “Comune pronto a tutelare la storia granata”

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, con una dichiarazione ufficiale pubblicata sulla sua pagina social, interviene in modo deciso sulla situazione riguardante la Salernitana.

Salernitana, Napoli: “Salernitana deve giocare in Serie A”

Il primo cittadino di Salerno, Vincenzo Napoli, come già dichiarato negli scorsi giorni, ribadisce la sua posizione, con una nota ufficiale comparsa sulla sua pagina social:

“Ribadiamo ancora una volta una verità indiscutibile più volte espressa in queste settimana di attenta valutazione della situazione. La Salernitana deve giocare la Serie A conquistata sul campo. È un diritto intangibile quali che siano le ipotesi gestionali portate alla valutazione delle autorità sportive”.
Conclude il primo cittadino: “Per difendere questo diritto e tutelare la storia granata, la passione dei tifosi, la dignità di Salerno il Comune di Salerno è pronto, oltre a continuare a far sentire la sua ferma voce, anche ad iniziative legali ed istituzionali in ogni sede e con tutti gli strumenti disponibili”.

Vincenzo Napoli

Ribadiamo ancora una volta una verità indiscutibile più volte espressa in queste settimana di attenta valutazione della situazione. La Salernitana deve giocare la Serie A conquistata sul campo. È un diritto intangibile quali che siano le ipotesi gestionali portate alla valutazione delle autorità sportive.
Per difendere questo diritto e tutelare la storia granata, la passione dei tifosi, la dignità di Salerno il Comune di Salerno è pronto, oltre a continuare a far sentire la sua ferma voce, anche ad iniziative legali ed istituzionali in ogni sede e con tutti gli strumenti disponibili.
Previous post Claudio Lotito non molla, è la guerra dei nervi. Andrea Radrizzani alla finestra
Next post Salernitana, futuro col trust: Lotito “esce”, ora Radrizzani affonda il colpo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi