. . .

 


 

Sabato 25 novembre riparte la Serie A. La Salernitana riprenderà la corsa salvezza contro la Lazio in casa, inaugurando la tredicesima giornata con l’anticipo delle 15:00. Mister Inzaghi avrà non pochi grattacapi per poter schierare la miglior formazione possibile e trovare, così, la prima vittoria in questo campionato.

Salernitana-Lazio: Inzaghi tra dubbi e assenze

I granata non arrivano nelle migliori condizioni possibili per cercare il colpaccio contro la Lazio.

 

L’infortunio occorso ad Ochoa e le condizioni non perfette di Dia sono il lascito di una sosta per le Nazionali rivelatasi drammatica. Se per il senegalese ci sono speranze di rivederlo in campo già martedì in Nazionale contro il Togo, il discorso è diverso per l’estremo difensore messicano, vittima di una distorsione alla spalla.

Inzaghi si trova obbligato a schierare Costil in un match delicato e in un momento in cui “Memo” si stava rivelando determinante con le sue parate salva-risultato. In difesa non dovrebbero esserci molti dubbi: Mazzocchi e Bradaric sulle fasce e al centro il duo Fazio-Pirola, con Gyömbér e Daniliuc pronti sullo sfondo anche in caso di difesa a tre.

A centrocampo non dovrebbero esserci molti dubbi: Bohinen davanti la difesa è una pedina fondamentale, con Coulibaly e Maggiore ad agire come mezzali. Da non disdegnare un possibile inserimento di Legowski ad insidiare la titolarità dell’ex Spezia.

L’attacco, invece, porta enormi dubbi. Dia è una pedina irrinunciabile anche in condizioni precarie, mentre Ikwuemesi e Tchaouna stanno dando grandi risposte in campo. Il rendimento tutt’altro che brillante di Candreva sta togliendo ad Inzaghi un’ottima alternativa sulla trequarti, mentre Martegani sta incontrando più difficoltà del previsto nell’integrarsi nei nuovi schemi. Il Simy visto a Reggio Emilia contro il Sassuolo non convince e Botheim sta facendo ancora fatica. L’assenza di Cabral rischia di pesare come un macigno nelle rotazioni in attacco, ma Inzaghi dovrà essere bravo nel riuscire a ricavare il massimo da una situazione non rosea.

FONTE: SALERNOSPORT24

FONTE FOTO: GIUSEPPE CAGGIANO per SALERNOSPORT24

Previous post La Salernitana protagonista con una nuova iniziativa
Next post Grande affluenza prevista per Salernitana-Lazio ecco il dato aggiornato